ACCESSO ALLA PROFESSIONE FORENSE: l’esame, porta delle opportunità o della povertà?


Accesso alla professione forense Convegno 19 -04.jpg

Tribunale di Napoli. Domani, giovedì 19 aprile, presso il Tribunale di Napoli (Centro Direzionale di Napoli), Aula Girardi, dalle h. 12,00 alle 15,00, si svolgerà il dibattito “ACCESSO ALLA PROFESSIONE FORENSE: l’esame, porta delle opportunità o della povertà?” promosso da Officina Forense in collaborazione con le Associazioni NOMOΣ Movimento Forense, LiberAAvvocatura, Movimento Forense e Movimento Forense – Napoli Nord e con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e il Sole 24 ore.

Secondo le statistiche, il numero degli iscritti alle facoltà di giurisprudenza del nostro paese sarebbe notevolmente diminuito negli ultimi anni. La riduzione è probabilmente causata dalla mancanza di sbocchi lavorativi nel settore delle professioni legali. Nonostante questo, però, si registra un aumento dell’indice di povertà tra gli avvocati, soprattutto nella fascia d’età compresa tra i trenta e i quarantacinque anni. Per non parlare degli oneri professionali, in costante aumento soprattutto a seguito delle ultime disposizioni legislative. L’autonomia del professionista è garanzia di indipendenza e va tutelata ricercando gli strumenti più utili per fronteggiare le criticità.

Discutere sul problema – afferma Vincenzo Improta, avvocato del Foro di Napoli – è fondamentale. Abbiamo pensato di realizzare questo incontro per confrontarci e trovare le soluzioni adeguate che, come avvocatura, dovremmo portare all’attenzione della politica. L’Europa “ci chiama impresa”, e non possiamo tacere sul fenomeno che da anni si evidenzia nel settore legale”.

I numeri sono talmente alti  – continua l’avv. Improta – da poter parlare di un vero e proprio esercito di “proletari legali” che non riescono a trovare collocazione nel mercato del lavoro. Le moderne evoluzioni della nostra società sembrano non lasciare più alcuno spazio per il laureato in legge. Occorre porre un freno.”

Scarica la Locandina

a cura di Redazione

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.