L’INDAGINE GRAFICA: la nuova rubrica di grafologia giudiziaria


Nasce “L’indagine grafica” la nuova rubrica ideata e curata dalla Dott.ssa Cristiana Barone, Grafologo Giudiziario, esperto nell’analisi e comparazione della grafia

Cristiana Barone, giornalista professionista, docente universitaria a contratto, perito grafologa e vittimologa di reati violenti su fasce deboli. Direttore della testata Fatto di Cronaca e Mezz’ora al Tg, già docente di giornalismo presso le Università Parthenope e “Suor Orsola Benincasa” Collaboratrice di “Tgcom24” e del “Il Mattino”. Ha lavorato per Rai Uno, Radio Due Rai e collabora a programmi di approfondimento di Cronaca di Napoli.
L’Unione Italiana Ciechi di Napoli è stata la prima redazione di non vedenti voluta fortemente dalla Barone, che ha portato a pubblicista uno dei suoi componenti.
Regista di format di cronaca dalla nera, bianca e giudiziaria; scrittrice e autrice di romanzi, tra cui quello edito da Loffredo, dal titolo “Un giorno per caso. Una storia qualunque”, primo audio libro realizzato per la Lega del Filo d’oro. 
Ideatrice del progetto quali “Cronista da Strada” che le è valso il riconoscimento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il progetto è anche laboratorio della Casa Circondariale di Nisida da anni. 
Oggi Cristiana Barone è presentatrice delle manifestazioni ufficiali (tra cui Telethon 2012), dei Carabinieri, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco. 
Testimonial per la Campania della Lega del Filo D’Oro.
Ma nella sua carriera c’è anche la radio che Cristiana, per tanti anni, ha realizzato nelle emittenti nazionali e non. Con il Tg Ragazzi di Radiouno Rai ha fatto in modo che dei piccolissimi studenti della scuola media di San Giovanni a Teduccio. docente presso scuole medie e superiori con Pon per recupero scolastico.
Aldo Grasso, noto critico, nel suo libro, “La tv del sommerso” , l’ha così definita: “miglior talento. Una giornalista d’assalto, corretta, precisa e puntuale nel giornalismo d’inchiesta”.

La Grafologia è una materia che studia la scrittura e da questa trae le indicazioni per conoscere e tracciare il profilo di personalità dello scrivente. La metodologia d’indagine parte dal presupposto che la scrittura, superate le fasi dell’apprendimento, diventa un processo automatico, risultato delle risposte motorie ai circuiti neurali. 
Tali risposte comportamentali non possono essere che uniche, come esclusive sono le esperienze emozionali degli individui. Da queste premesse deriva la possibilità di interpretazione della scrittura per la descrizione della personalità umana. Centinaia di migliaia di analisi grafologiche confermano la validità interpretativa della scrittura.

I principali settori applicativi della grafologia sono: Analisi della Personalità, Grafologia professionale, Età evolutiva, Compatibilità di coppia, Grafologia giudiziaria.

La grafologia giudiziaria si occupa di falsi, scritti anonimi, testamenti in contestazione e di varie altre situazioni in cui il Consulente grafologo è chiamato ad esprimere il suo parere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.