Arresto per l’ex Giudice Bellomo: maltrattamento ed estorsione e manipolazione psicologica delle vittime


Ai domiciliari Bellomo, l’ex Giudice di Bari del Consiglio di Stato, direttore e docente della Scuola di Formazione Giuridica Avanzata Diritto e Scienza e responsabile dei corsi post-universitari per la preparazione al concorso in magistratura, con l’accusa di maltrattamento ed estorsione ai danni delle proprie allieve e di manipolazione psicologica delle vittime.

Secondo i fatti contestati, che risalgono agli anni 2011 – 2018, Bellomo – al fine di porre in soggezione psicologica le proprie vittime – imponeva, in base ad un vero e proprio regolamento dettagliato (un contratto, alle proprie allieve un codice comportamentale, pretendendo che le stesse indossassero abbigliamento particolarmente sexy e tacchi a spillo.

L’ex giudice è, altresì, indagato per i reati di calunnia e di minaccia ai danni di Giuseppe Conte, attuale presidente dei Consiglio dei Ministri, quando questi era vicepresidente del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa (settembre 2017).

a cura di Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.